La fattoria

 
pause «
  /  
»

Fattoria Voltrona è un’azienda vitivinicola ed olivicola. L’estensione complessiva è di Ha 40,00 che vengono destinati anche a foraggi e cereali. Alle coltivazioni si aggiunge un piccolo allevamento di cavalli islandesi.

Fattoria Voltrona è uno dei primi agriturismi nati in Toscana e da oltre vent’anni propone un servizio sempre più completo di ospitalità rurale.

Dal 1984 ad oggi abbiamo costantemente riqualificato la struttura rinnovando gli immobili ed investendo in colture specializzate.

Sebastiano Leanza ha comprato questa fattoria nel 1978. 

Il podere era semidistrutto: mancava acqua potabile, telefono e gas. La corrente elettrica arrivava solo a 160 volt e la strada era poco più che un tratturo. L’80% degli edifici era in pessime condizioni e i due fienili parzialmente diroccati. Solo una casa era abitabile. I rovi e altra vegetazione selvatica avevano coperto un intero oliveto e i cinghiali venivano a mangiare fino nel giardino della villa. Per dare un idea dello stato di abbandono, basti pensare che i cacciatori utilizzavano il tetto delle case come appostamento fisso per aspettare la selvaggina.

Negli anni Ottanta la legge sull’agriturismo della Regione Toscana ha ridato vitalità al settore agricolo aiutando i contadini a muovere i primi passi verso una nuova idea di agricoltura: l’agricoltore, oltre a produrre alimenti, offre servizi e promuove il territorio in cui opera. 

Nell’estate del 1984 i primi ospiti (tedeschi) dormirono nella parte di casa che era abitabile. 
La parola agriturismo era del tutto sconosciuta agli agricoltori così come agli ospiti. Si trattava più che altro di un fenomeno “naif”: persone in cerca di nuove rotte da esplorare…
 
Documenti da scaricare